A Varese arriva il laser cancella-graffiti

//A Varese arriva il laser cancella-graffiti

A Varese arriva il laser cancella-graffiti

30 luglio 2018 – Grazie alla collaborazione con il Gruppo El.En arriva a Varese il laser che cancella i graffiti e ripulisce le opere d’arte. Si tratta di un sistema laser sviluppato e dato in dotazione al Sindaco Galimberti da El.En Spa, gruppo di aziende italiane hi tech quotato alla Borsa di Milano e specializzato in tecnologie laser, di cui dal 2004 fa parte anche la varesina Quanta System.

Il laser entrato in azione da pochi giorni a Varese si chiama “Laser Blaster” ed è un sistema per la pulitura di opere d’arte di nuova concezione, a fibra ottica attiva, molto compatto ed affidabile. È l’ultimo nato in casa El.En ed è estremamente veloce e maneggevole, ideale per la pulitura di superfici anche molto estese.

Il laser “antigraffiti” è stato presentato nei giorni scorsi a Palazzo Estense dal Sindaco Galimberti e dall’Ing. Filippo Fagnani di Quanta System. Al termine dell’appuntamento per la stampa si è svolta una dimostrazione pratica del funzionamento laser in corso Moro, dove si stanno cancellando i primi graffiti. La nuova strumentazione verrà utilizzata in diverse parti della città per cancellare scritte e ripulire le opere d’arte vandalizzate.

Il Gruppo El.En non è nuovo a questo genere di operazioni e sono numerosi gli interventi di recupero già portati a termine nel mondo.

I numeri di Quanta System per la protezione del patrimonio artistico in Italia e nel mondo sono da record: con circa 400 sistemi laser attualmente utilizzati da oltre 1000 addetti specializzati in più di 15 Paesi, i laser varesini hanno restaurato sino ad ora 26 siti UNESCO.

Per saperne di più:

ADN Kronos

Varesenews.it

LaPrealpina.it

2019-02-04T17:41:07+00:00